Demolizione aree dismesse

S.E.M.P. effettua interventi di demolizione aree dismesse propedeutici alla bonifica dei siti interessati, frutto di una ricerca continua della soddisfazione del cliente e di strategie attuative dell’economia circolare per il recupero anche in sito.
Progetta attentamente tutte le lavorazioni, tenendo conto anche dei cambiamenti statici che potrebbero verificarsi durante i lavori di demolizione, ad esempio muri tagliafuoco verso edifici adiacenti, elementi sporgenti, solette intermedie e pareti divisorie. Studia in maniera approfondita le caratteristiche dei luoghi e dei materiali presenti per scegliere il giusto approccio applicando metodologie differenti:

- DEMOLIZIONE TRADIZIONALE
Metodo utilizzato per la demolizione di strutture in calcestruzzo, calcestruzzo armato e metalliche, consiste in due fasi di demolizione, primaria e secondaria. Viene effettuata con escavatori idonei a braccio lungo, dotati di pinze idrauliche e permette il recupero dei materiali ferrosi e delle macerie al termine della demolizione delle strutture.
- DEMOLIZIONE SELETTIVA (STRIP-OUT)
Strategia finalizzata al recupero di attrezzature, impianti e di tutto quanto è possibile separare prima della demolizione delle strutture.
- DEMOLIZIONE SPECIALE CON ESPLOSIVI
Induzione del crollo completo della struttura mediante distruzione degli elementi portanti, secondo una sequenza prestabilita. Metodologia adottata in presenza di strutture di notevole altezza o dimensioni, a condizione che sussistano i necessari presupposti (distanza da centri abitati  o altre infrastrutture).


    SEMP srl
    SEMP s.r.l. - 20016 Pero (MI) - Via Archimede, 7
    Tel. 02 3395141 - Fax 02 33951429
    Cap. Soc. e 48.000,00 i.v. - Reg. Soc. Trib. Milano 181744
    C.C.I.A.A. Milano 989633 - Cod. Fiscale e P. IVA 04130790159


    Contattaci:

     

    Privacy Policy - Realizzazione Nuardesign - 2017

    X

    Right Click

    No right click